Monthly:Ottobre 2021

I colori dell'autunno - Italia- Lillaz

Arriva l’autunno.

Torna l'autunno con i suoi colori incredibili

La natura stupisce con i colori complementari.

Con l’arrivo dell’autunno la natura si prepara alla stagione fredda ormai imminente e le foglie stanno per cadere.

Questo è il momento nel quale gli alberi si vestono di colori splendenti quanto accesi. 

Ho deciso di andare a visitare una nuova cascata, in un sabato come sempre in solitudine. Ho preventivato di arrivare sul posto prima dell’alba per poter fare qualche scatto all’ora blu e poi a quella dorata prima di dedicarmi alla cascata.

Camminando di notte nel bosco tuttavia mi sono reso conto di aver fatto un errore madornale. Non avendo verificato con le specifiche app, a causa della stagione e quindi del sole molto basso e della valle molto stretta, avrei potuto fotografare ben poco di quanto previsto perché non avrei avuto la luce sufficiente per farlo.

Di conseguenza ho dovuto fare mio malgrado di necessità virtù visto i chilometri percorsi e, tanto per cambiare, attendere, attendere, attendere sperando nell’arrivo di qualche sprazzo di sole.

Finalmente verso mezzogiorno (!) ho avuto luce sufficiente per questo scatto che mi è piaciuto per il contrasto tra la luce tipicamente invernale, le ombre basse e i colori meravigliosi degli alberi.

La natura con il blu del cielo e i gialli degli alberi, mi ha donato uno degli abbinamenti più belli dei colori complementari.

 

 

Geolocalizzazione: 45°35’40.3418″ N 7°23’50.4135″ E

Obiettivo: 12 mm. su 12-24 mm. Tempo: 1/1000

Diaframma: f/8

ISO: 100

I colori dell'autunno - Italia- Lillaz
Bianco e nero - Francia - Ouessant - Panorama

Terra e mare. Sposi per sempre.

Terra e mare. Un matrimonio infinito nel quale dolcezza e rabbia si confrontano con forza.

Senza parole davanti a tanta armonia.

Tutti i matrimoni sono caratterizzati da alti e bassi, da momenti di rabbia estrema e dolcezza infinita.

Ma solo quello tra la terra e il mare dura per sempre e ci permette di ammirarne la più profonda, meravigliosa, intimità.

Ci sono posti del mondo noti per le loro peculiarità, alcuni dei quali li rendono iconici e riconoscibilissimi da chiunque nell’infinità che di immagini che ci sommergono in rete.

Le isole della Bretagna, sono note per le terribili tempeste che dal Nord Atlantico le colpiscono con la forza delle loro onde e la violenza dei loro venti.

Per questo motivo, ad esempio, a Ouessant non crescono praticamente alberi ad alto fusto.

Quando ci sono andato, confidavo ahimè non in una di quelle meravigliose tempeste che avvengono solitamente nella stagione fredda, ma almeno in una piccola mareggiata. Un assaggio di tanta potenza mi sarebbe bastato.

E invece ho incontrato mare assolutamente calmo, quasi “mediterraneo”.

Delusione? No, assolutamente no,

Girovagando per l’isola ho trovato i due amanti stretti nel più dolce dei rapporti.

E io, senza parole, sono rimasto a guardarli per un intero pomeriggio.

 

 

Unione di 21 scatti in HDR

Geolocalizzazione: 48°27’26.384″ N 5°5’47.0552″ W

Obiettivo: 52 mm. su 24-105 mm Tempo: 1/250

Diaframma: f/13

ISO: 100

Bianco e nero - Francia - Ouessant - Panorama
Il tasto destro del mouse è disabilitato.